martedì 22 maggio 2018

Salmone Vegan




Ero da molto tempo alla ricerca di una ricetta che riuscisse ad imitare il vero salmone senza disturbare, però, le loro vite. E, alla fine, ci sono riuscito. L'ho trovata!
Questa è la ricetta che oggi voglio insegnarvi; un'idea veloce e fresca che arriva direttamente dalla cucina giapponese!!!

Iniziamo:

Frullare una manciata di mandorle (potete usarle con pellicina o pelate; è uguale... non si noteranno) assieme a due carote tagliate a pezzetti, alghe tagliate con le forbici, un quarto di cipolla rossa, semi di finocchio o di aneto, olio e un leggero pizzico di sale, fino ad ottenere la stessa consistenza e lo stesso colore del "crudele" pesce... e vi stupirà molto quella trasformazione!

Assaggiate, aggiustando di sale (o di alghe se vi sembra con poco sapore di mare) e... siete quasi alla fine.

Impiattate il composto come nella foto, circondandolo con un'insalata di spicchi di mandarini (ma vanno bene anche le arance) e cipolla rossa (non ne serve troppa) e servite.

Piccola curiosità: quest'impasto, per me, è una Ricetta Jolly. E ammetto che la prossima volta lo proverò nella pasta o persino impastellato e fritto.
Insomma... si abbina a tutte le ricette che richiedono la versione crudele.
Almeno così vive felice... e in pace!


Con questa ricetta partecipo al contest "The Mistery Basket"  di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog Dolci e Pasticci

2 commenti:

  1. Veramente originale la tua ricetta, benvenuto nel contest. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Una ricetta molto interessante, mi hai incuriosito parecchio :)

    RispondiElimina