venerdì 8 maggio 2015

Sfizio Light





Questa volta vi insegno a creare, con pochi ingredienti e in dieci minuti ( circa), un sughetto veramente raffinato.

Mettiamoci all'opera:

Prima di tutto cuocete la pasta corta in acqua salata bollente.
Nel frattempo, rosolate, a fuoco medio e in olio (non tanto, mi raccomando!), qualche foglia di salvia fresca spezzettata con le mani.
Quando il tutto inizia ad emanare profumo, aggiungete delle mandorle tritate grossolanamente (si devono sentire), abbassate la fiamma e tostatele per qualche minuto; basterà pochissimo tempo.
Fatto questo, spegnete il fuoco, aggiungete mezzo cucchiaino di curcuma e mescolate bene, facendo amalgamare il sughetto in modo uniforme ( qui aiuta muovere leggermente la padella).

Appena la pasta è cotta, scolatela, versatela nel condimento appena preparato e fatela saltare, mescolando bene, a fiamma vivace.
Poi spegnete di nuovo, aggiungete della rucola piccola spezzettata e poco pepe nero, mescolate un'altra volta e servite.
Volendo potete anche farla riposare per un po'.

E adesso giudicate voi, gustandola! Non vi sentite a MasterChef così?

2 commenti: