mercoledì 20 agosto 2014

Riso venere ai fichi


I frutti più dolci dell'estate stanno per arrivare (o forse sono già arrivati)!
Ma, nel caso in cui risultano essere disponibili, eccovi un'interessante idea.

Premessa: cuocete il riso Venere (quello nero) in acqua salata bollente; lo so è una cottura lunga in questo caso, ma per il piatto serve proprio quel riso!

Ed ora passiamo alla ricetta:

Prendete il riso Venere già cotto e, se è freddo, riscaldatelo, senza niente e a fuoco basso, in una padella antiaderente. Una volta caldo mischiatelo con dei pezzetti di gorgonzola piccante (qui abbondate, perché il formaggio deve sentirsi).

Appena avete fatto quest'operazione, mettete in un piatto un letto di rucola, possibilmente non amara, poi il riso al gorgonzola a mo' di vulcano (senza cratere) e, alla fine dei fichi freschi (lavateli prima!)  tagliati a spicchi e con tutta la buccia.

Tutto qui! Non resta che servire, completando ogni piatto con un filo d'olio.

E, come dire, anche con l'aiuto della semplicità si può creare un piatto da ristorante!



1 commento:

  1. Un piatto veramente da chef. Mi piacciono tutti gli ingredienti, iniziando dalla rucola,riso, gorgonzola ed infine i fichi. Non mi resta di tuffare la forchetta dentro e di assaporare .... !!! Ciao, ciao ! Claudia

    RispondiElimina